www.hattrickgazette.org    (CHPP hattrick software)

Fu Spartanna vince un campionato combattuto

Un finale di stagione decisamente interessante questo della II.1 serie. Il girone è vinto alla grandissima da Fu Spartanna che chiude con un piccolo vantaggio (2 punti) su Torre D'Oglio 1926. Il team di patron Spartanna in quattordici partite ha messo a segno 49 reti e ne ha subite 27. E negli spogliatoi si sono scatenati cori e brindisi tra i giocatori e il coach Alejandro Víctor Villafañe. Una festa che si è protratta fino a tarda notte nelle vie della città coinvolgendo anche i tifosi del club (Ingrati e mercenari, come certi pseudointeristi..). Alle spalle delle prime due troviamo al terzo posto la squadra allenata da Scottie Bull: Aquile F.C che ha chiuso con 25 punti all'attivo. Al quarto posto segue Paliù InterNaples A.C. Al quinto e sesto posto ci sono Armata Brancaleone F.C. e Atletico Intimiano. Ultime due del ranking: Atletico Lo Bianco e Devil Bats Football Club. Il fanalino di coda chiude mestamente con 0 punti.

Di seguito un breve commento delle partite giocate.

Atletico Intimiano - Devil Bats Football Club 8-0

Il match tra Atletico Intimiano e Devil Bats Football Club è stato decisamente monotono e non per la mancanza di reti! Nell'impianto Stadio comunale "Javier Zanetti" di Intimiano davanti a 66449 spettatori gli ospiti di Devil Bats Football Club non hanno infatti provato neanche a difendersi dalla goleada avversaria. Un'ecatombe! Il match era un derby e per questa ragione ancora più vissuto dalle due tifoserie.
Atletico Intimiano ha dominato la partita casalinga con vantaggio di possesso palla nei due tempi. Il modulo 2-5-3 ha dato i suoi frutti.
Devil Bats Football Club, schierata con il modulo 5-4-1, è stata sconfitta senza prevalere nel possesso palla.
Certo è proprio vero che Devil Bats Football Club soffre Atletico Intimiano: in questa stagione è riuscita a raccogliere neanche un pareggio.

Le pagelle:
Atletico Intimiano: Ognjen Vučković 6.5 - Giuseppe Mislei 6.5 - Andrea Procino 7.5 - Domenik Lebenbauer 7.5 - Phillip Panum 6.5 - Paolo Tortoli 6 - Eugenio Crescenzi 6.5 - Thomas Couprié 6.5 - Giorgio Fraviga 7 - Arnold Thorshauge 7.5 - Domonkos Csákvári 7.5 - Coach Aldo Sicuro 7
Devil Bats Football Club: Giulio Bertolè 4 - Ferruccio Pilotto 5.5 - Livio Devizzi 5 - Giobbe Abbruscato 5 - Sante Fantozzi 5 - Reimo Krakowiecki 5 - Gerhardt Götz-Hollweger 5 - Virgile Comas 5 - Pau Planella 5 - Hans Nyberg 4.5 - Matteo Zuccato 5.5 - Coach Hans Nyberg 5

In Evidenza: Arnold Thorshauge: Fantastico
Da rivedere: Gerhardt Götz-Hollweger: Affannato

Armata Brancaleone F.C. - Paliù InterNaples A.C. 2-0

Nello stadio Villa del Supremo Amore "John William Coltrane" il match in programma è stato quello tra Armata Brancaleone F.C. e Paliù InterNaples A.C. che hanno dato vita ad un incontro di fronte a 71755 spettatori in una giornata fresca ma soleggiata.
Giocando sul proprio terreno Armata Brancaleone F.C. ha avuto la meglio per merito anche dell'enorme mole di gioco espressa La tattica espressa fatta di lanci lunghi verso le punte ha avuto un buon successo anche grazie all'estrema mobilità senza palla degli attaccanti.
Paliù InterNaples A.C., schierata con il modulo 5-4-1, è stata sconfitta rinunciando comunque del tutto a dominare il possesso palla. Nonostante il tentativo di giocare di rimessa le azioni di contropiede non hanno consentito di superare l'avversario. La squadra ha perso il match fallendo diverse palle goal proprio in fase di finalizzazione.
Forse sarebbe bastato guardare solo il secondo tempo di questa partita: i 2 goal sono stati segnati infatti tutti negli ultimi 45 minuti di gioco.
Una sconfitta interrompe la serie di 3 vittorie consecutive per Paliù InterNaples A.C.: un peccato.
Paliù InterNaples A.C. è vittima della vendetta di Armata Brancaleone F.C.: il risultato dell'andata fu infatti esattamente l'opposto.

Le nostre pagelle:
Armata Brancaleone F.C.: Vladislav Solop 7.5 - Dario Santalucia 6.5 - Nicola Milanesi 6 - Meliton Gressó 6.5 - Enrico Mininni 6.5 - Karl Jylhä 7 - Dario Cacciamani 6.5 - Maurizio Fraviga 6.5 - Daniele Zucchetta 6.5 - Antonio Pater 7 - Nunzio Migliavacca 6 - Coach Daniele Zucchetta 7
Paliù InterNaples A.C.: Paolo Barontini 5.5 - Bruno Beconcini 5 - Sante Cristofori 5 - Giuliano Quadrio Aristarchi 4.5 - Vladimiro Tota 4.5 - Tobias Platensen 5.5 - Arnold Depiro 4.5 - Andrea Boldrin 4.5 - Paweł Skwarski 5 - Nurullah Evin 5 - Astolfo Fornara 4 - Coach Manuel Loisel 5

In Evidenza: Dario Santalucia: Speedy Gonzales
Da rivedere: Astolfo Fornara: Limitato

Fu Spartanna - Atletico Lo Bianco 6-1

In una giornata fresca ma soleggiata, nell'impianto preparare le istruzioni Ikea così ce le spiegano 74388 spettatori entusiasti hanno assistito ad una vittoria veramente "tennistica" della propria squadra. Fu Spartanna ha schiantato Atletico Lo Bianco con ben sei reti all'attivo.
Il pronostico degli addetti ai lavori circa questo incontro è stato confermato dal risultato del campo: ha vinto la squadra più forte.
Fu Spartanna ha vinto la partita casalinga gestendo la partita più dell'avversario in entrambi i tempi. Il modulo 3-5-2 è stato applicato molto bene dai giocatori in campo. La squadra ha ottenuto la vittoria nonostante non sia riuscita a concretizzare alcune delle occasioni da rete avute.
Questo 6 - 1 consente a Fu Spartanna di tornare alla vittoria immediatamente dopo la sconfitta della scorsa settimana.
Atletico Lo Bianco, schierata con il modulo 4-4-2, è stata sconfitta senza prevalere nel possesso palla. Nonostante il tentativo di giocare di rimessa le azioni di contropiede non hanno consentito di superare l'avversario.
Con questa vittoria Fu Spartanna ribadisce a Atletico Lo Bianco chi comanda: due affermazioni su due match disputati.
Oggi gli spettatori hanno brindato sugli spalti. Con l'affermazione dei padroni di casa la curva ha scandito: 'Campioni, campioni, campioni, campioni!'

I voti del nostro inviato:
Fu Spartanna: Tarun More 7 - Folke Werk 7.5 - Marian Pulez 7.5 - Flavio Maestripieri 6.5 - Albertus Nederlof 6 - Matteo Cara 6.5 - Barna Boros 6.5 - Giuseppe Taormina 6.5 - Gábor Seres 6 - Tommi Virto 7 - Marcelo Sheput 7.5 - Coach Alejandro Víctor Villafañe 6.5
Atletico Lo Bianco: Carmine Mazzon 5 - Walerian Znyk 5.5 - 彭 (Peng) 嘉威 (Jiawei) 5 - Falko Fünf 6 - Dariusz Pigwa 5 - Yari Bould 5 - Mauro Arturo 4.5 - José Ángel Humara 5 - Angelo Minicucci 4.5 - Oddone Carluccio 5 - Falko Fünf 5.5 - Coach Felix Leletko 5.5

In Evidenza: Tommi Virto: Houdini
Da rivedere: Carmine Mazzon: Stanco e demotivato

Torre D'Oglio 1926 - Aquile F.C 4-0

Nell'impianto ◄▌Don Amedeo Delfini▐► l'incontro in programma è stato quello che ha visto Torre D'Oglio 1926 affrontare Aquile F.C davanti a 80218 spettatori in una giornata fresca ma soleggiata.
Torre D'Oglio 1926 ha vinto la partita casalinga gestendo il possesso palla per tutta la durata della partita. Il modulo 4-5-1 è stato applicato molto bene dai giocatori in campo. Il gioco espresso dalla squadra è stato soprattutto dettato da lunghi lanci a scavalcare la linea mediana. La squadra ha vinto l'incontro anche se non ha sfruttato tutte le palle goal confezionate.
Aquile F.C ha utilizzato il 3-4-3 e ha perso la partita senza dominare nel possesso palla. Nonostante il tentativo di giocare di rimessa le azioni di contropiede non hanno consentito di superare l'avversario. La squadra ha subito la sconfitta anche perché non ha concretizzato alcune occasioni da rete avute nei 90 minuti.
Dopo il primo tempo le sorti del match erano già segnate: un parziale di tre a zero che poco ha lasciato all'immaginazione. Nel secondo tempo l'ultimo goal ha rifinito il risultato finale
In questa partita si è consumata la vendetta di Torre D'Oglio 1926 su Aquile F.C: il risultato dell'andata fu infatti esattamente l'opposto.
Con questa vittoria proprio nell'ultimo turno Torre D'Oglio 1926 conquista il secondo posto in classifica scavalcando i rivali.

Le pagelle del nostro inviato:
Torre D'Oglio 1926: Ugo Belvederesi 7.5 - Grégory Fauchon 5.5 - Sebastien Heubacher 6 - Leonardo Henriquez 7 - Alberto Gerola 7.5 - Carlo Gallo 6 - Lorenzo Sanfelici 7 - Enrico Boccassi 7.5 - Virgilio Rubado 6.5 - Branislav Malić 7 - Vanni Santelli 6.5 - Coach Joatan Paluri 7
Aquile F.C: Olli-Pekka Eutiner 6 - Jaugilas Rakalovičius 5.5 - Marjan Rojnik 5 - Simon Maikuhle 5 - Iulian Panaet 4.5 - Göksel Akten 5.5 - Steve Carpenter 5 - Piergiuseppe Francesconi 4.5 - Tommaso Belisario 5 - Oliver Virtanen 4.5 - Octav Platon 4.5 - Coach Scottie Bull 5

In Evidenza: Ugo Belvederesi: Mandrake
Da rivedere: Iulian Panaet: Negatività pura


La classifica dei marcatori incorona goleador della serie il grande Marcelo Sheput. Il giocatore della Fu Spartanna ha siglato 28 reti, con una media di almeno un goal a giornata!

Andiamo a vedere un po' di numeri. La squadra campione, Fu Spartanna, dimostra che la vittoria nel girone è dettata da un attacco al fulmicotone. E' suo infatti il primato delle reti messe a segno con ben 49 goal. La leadership in attacco non trova riscontro in difesa dove il team più solido si dimostra Torre D'Oglio 1926 con 13 goal al passivo. Il secondo attacco del girone è quello di Aquile F.C con 48 reti e la seconda difesa è di Armata Brancaleone F.C. con 19 reti subite.

Certo questa stagione ha definito in modo molto netto la differenza tra i team che avranno l'opportunità di giocarsi lo spareggio da quelle che retrocederanno direttamente. Armata Brancaleone F.C. e Atletico Intimiano hanno infatti un enorme vantaggio in classifica sulle ultime due: Atletico Lo Bianco e Devil Bats Football Club.

Ultima giornata e ultime emozioni, almeno per questa stagione! E le emozioni più forti deve averle provate l'allenatore dei campioni: Fu Spartanna.
Mario Verdini (Hattrick Gazette): 'Un bel campionato il vostro. Avete vinto con merito e avete dimostrato di essere una grande squadra. Quali avversarie sono state più difficili da incontrare?'
Alejandro Víctor Villafañe: 'Abbiamo fatto un bel campionato chiudendo in testa come credo sia strameritato. Abbiamo giocato il nostro calcio su ogni campo e non ci siamo mai tirati indietro fino al novantesimo di ogni match. Le avversarie più forti sono state senza dubbio Torre D'Oglio 1926 e Aquile F.C. Il nostro presidente Spartanna, al quale chiediamo adesso alcuni rinforzi, è veramente felice per questa vittoria e ha festeggiato con noi negli spogliatoi. Io devo fare i complimenti ai miei uomini: sono loro ad aver vinto il campionato con le loro giocate, con i loro goal e con la loro passione!'


  stadio
Region: Italia
Serie: II.1

TeamPuntiGoal FattiGoal SubitiDiff Reti

Fu Spartanna29492722
Torre D'Oglio 192627281315
Aquile F.C25483117
Paliù InterNaples A.C.24463412
Armata Brancaleone F.C.24311912
Atletico Intimiano2233249
Atletico Lo Bianco123047-17
Devil Bats Football Club0272-70

Per scaricare gli articoli della tua serie registrati su www.hattrickgazette.org

In order to have your league reports please register on www.hattrickgazette.org